La giurisdizione riuscirà ad arginare gli attacchi dei governi allo Stato di diritto?

di Fulvio Vassallo Paleologo 1. Mentre si svolgevano estenuanti trattative per arrivare ad un accordo politico sul Patto europeo sull’immigrazione e l’asilo, raggiunto il 20 dicembre con grande clamore mediatico, ma senza l’emanazione di alcun atto avente immediata portata legislativa, Read More …

La Corte europea dei diritti dell’Uomo condanna l’Italia per la detenzione informale delle persone migranti

di Fulvio Vassallo Paleologo Con la sentenza del 23 novembre scorso sul caso A.T. and Others v. Italy, la Corte europea dei diritti dell’Uomo ha condannato ancora una volta l’Italia per la detenzione informale di minori, senza basi legali, in Read More …

All’emergenza umanitaria il governo Meloni risponde con un piano rimpatri e con centri di detenzione in frontiera

di Fulvio Vassallo Paleologo 1. Di fronte ad un aumento esponenziale degli arrivi dalla Tunisia e dalla Libia, ed al collasso del sistema di accoglienza già minato dai decreti sicurezza di Salvini e dal Decreto “Cutro” (legge n.50/2023), il governo Read More …

La Cedu condanna l’Italia per il trattenimento nell’Hotspot di Lampedusa e i respingimenti collettivi in Tunisia

di Fulvio Vassallo Paleologo 1.A partire dal 2002 Lampedusa è stata non solo un’isola di approdo, ma una frontiera sulla quale si sono giocate partite politiche molto più grandi di quanto il territorio ed i suoi abitanti potessero sopportare. Già Read More …

Dalle navi quarantena alla detenzione amministrativa informale

di Fulvio Vassallo Paleologo 1. Sembra ormai finita la stagione dell’accoglienza/detenzione sulle navi quarantena, che dal mese di aprile del 2020 hanno sostituito di fatto un sistema di prima accoglienza che il Decreto sicurezza del 2018 imposto da Salvini aveva Read More …

Navi quarantena e Covid Hotel, nuove forme di trattenimento amministrativo. Quali basi legali ?

di Fulvio Vassallo Paleologo 1. L’emergenza da Covid-19 ha inciso in modo sostanziale sulle prassi adottate dalle autorità italiane per garantire un porto sicuro di sbarco ai naufraghi soccorsi in mare, o arrivati autonomamente a Lampedusa e in altri luoghi Read More …

Dal rogo del Vulpitta ai nuovi Cpr, 20 anni di galere

Rabah, Nashreddine, Jamel, Ramsi, Lofti e Nasim, sei nomi che oggi forse non dicono nulla. Erano i nomi di 6 ragazzi tunisini rinchiusi nel dicembre 1999 nell’allora Centro di Permanenza Temporanea ed Assistenza, (CPTA),  “Serraino Vulpitta” a Trapani, un mini Read More …

No dell’Unione Africana agli hot spot: “Non vogliamo europei sul nostro territorio”

Dalla nostra amica Cornelia I. Toelgyes, riprendendo dal sito di Africa Ex Press (www.africa-express.info ) pubblichiamo un documentato articolo che dimostra, come già ci era capitato  di osservare, quanto le politiche di esternalizzazione delle frontiere da sempre realizzate  in perfetta Read More …

Non solo difensori del “popolo italiano” ma difensori dei diritti umani di tutti e di tutte

di Fulvio Vassallo Paleologo Le prime dichiarazioni del Presidente del Consiglio incaricato che si propone “di essere l’avvocato difensore del popolo italiano” lasciano chiaramente presagire quale sarà il vettore che segnerà le scelte legislative ed amministrative della maggioranza dei due Read More …

Dopo avere ingabbiato i migranti in Libia, Minniti trasforma gli Hotspot in centri di detenzione.

di Fulvio Vassallo Paleologo Con l’ecatombe del mese di gennaio, con un numero di vittime superiore rispetto a quello del corrispondente mese dello scorso anno, sembra che la rotta libica sia temporaneamente chiusa. Dopo l’impennata dello scorso mese, negli ultimi Read More …

Morcone attacca l’ONU ed Amnesty e difende i respingimenti. Verità di stato e fatti provati, a Pozzallo e non solo.

di Fulvio Vassallo Paleologo Noi la verità dobbiamo gridarla dai tetti, perchè siamo in un paese nel quale le verità di stato si costruiscono sui rapporti dei servizi, su processi imbastiti proprio su quelle relazioni, su una stampa che nella Read More …

Il pellegrinaggio dei profughi accolti nella parrocchia di don Rito

Alessandra Ballerini* Vede la videocamera ed esplode di frenetica gioia ed infantile narcisismo. Letteralmente la insegue, ci si piazza davanti offrendo il suo sorriso sdentato eppure perfetto e regala la sua intervista al mio amico giornalista. Pietro ed io siamo Read More …