Le ONG impongono agli stati il rispetto ( in ritardo) delle leggi del mare

di Fulvio Vassallo Paleologo Questa notte è finita senza vittime, i migranti in difficoltà da ieri a sud di Lampedusa sono stati soccorsi ( in ritardo) dalla Guardia costiera italiana, una volta che sono riusciti a raggiungere con la loro Read More …

La Libia non è un paese sicuro ma si intensifica il supporto alla Guardia costiera “libica”

di Fulvio Vassallo Paleologo Alcuni giorni fa  il ministro degli esteri Moavero, rispondendo da una giornalista norvegese, affermava che “In senso stretto e giuridico  la Libia non può essere considerata porto sicuro, e come tale infatti viene trattata dalle varie Read More …

Ministri “disobbedienti” e soccorso umanitario. Le raccomandazioni dell’Agenzia Europea per i diritti fondamentali

di Fulvio Vassallo Paleologo Dopo gli attacchi contro le ONG che operano soccorsi sulle rotte del Mediterraneo centrale, sfociati nella cd. “chiusura dei porti”, imposta per canali informali dal ministro dell’interno e vicepresidente del Consiglio, adesso arriva la minaccia della Read More …

Naufraghi in transito a Malta, ma ancora intimidazioni contro le ONG

di Fulvio Vassallo Paleologo Alla fine, dopo una settimana di attesa in mare, ostaggio delle politiche europee di appoggio alla Guardia costiera libica, Malta ha accettato di trasbordare su un mezzo della sua marina militare i 58 naufraghi soccorsi una Read More …

Dall’abbandono in mare sulla rotta libica verso il reato di solidarietà.

di Fulvio Vassallo Paleologo Le risposte dei governi di Roma e La Valletta alle richieste di fornire un porto sicuro di sbarco per i migranti soccorsi in acque internazionali dalla nave umanitaria Aquarius della ONG SOS Mediterraneè confermano il tentativo Read More …

Diritti clandestini e prassi controlegge, il tempo della negazione

di Fulvio Vassallo Paleologo Prosegue la campagna elettorale permanente sull’immigrazione, con un unico politco, protagonista che si prende la scena, quello che dovrebbe fare il ministro dell’interno e che gioca la sua partita in vista delle europee del 2019 puntando Read More …

Morti per abbandono sulla rotta libica, riemergono per la denuncia delle ONG

di Fulvio Vassallo Paleologo Questa volta erano mancati i comunicati della Guardia costiera “libica” che davano conto delle intercettazioni, camuffate da soccorsi, consentite alle motovedette di Tripoli dagli accordi stipulati da Serraj con il governo Gentiloni lo scorso anno, ed Read More …

Dal dovere di salvare la vita al rovescio del diritto

di Fulvio Vassallo Paleologo 1.1 L’ennesima, fragile tregua promossa dalle Nazioni Unite a Tripoli, conferma una ulteriore riduzione della capacità di controllo del territorio libico da parte del governo Serraj, asserragliato dal 2016 in una base navale per continuare ad Read More …

Dopo la Diciotti, hanno trasformato il mare in deserto. Ed adesso attaccano la democrazia.

di Fulvio Vassallo Paleologo La “guerra” ai migranti ed alle Ong sulla rotta del Mediterraneo centrale non finisce con la liberazione dei sequestrati della Diciotti. Una giornata di riaffermazione dello stato di diritto. Ma In questi mesi hanno fatto del Read More …

ZONE SAR PER RICERCA E SALVATAGGIO, NON PER ABBANDONO IN ALTO MARE

APPELLO DA RIVOLGERE ALLE NAZIONI UNITE, ALL’IMO, ALLA COMMISSIONE EUROPEA, AI GOVERNI EUROPEI ZONE SAR PER RICERCA E SALVATAGGIO, NON PER ABBANDONO IN ALTO MARE Dal 28 giugno scorso nei data base IMO (Organizzazione marittima delle N.U.) e’ apparsa una Read More …

Accordi con la guardia costiera libica, la politica del disumano non vincerà

di Fulvio Vassallo Paleologo I numeri sembrerebbero dare ragione a Salvini, gli arrivi (ma sarebe meglio parlare di “soccorsi”) dalla Libia sono ancora diminuiti dopo il drastico calo verificato lo scorso anno, a partire dal mese di luglio del 2017, Read More …

Il sequestro della Juventa a Lampedusa. Un anno dopo.

di Fulvio Vassallo Paleologo Un anno fa il sequestro della nave umanitaria Juventa della ONG tedesca Jugend Rettet a Lampedusa. Alla vigilia dell’entrata in vigore del Codice di condotta Minniti, che la associazione tedesca non aveva sottoscritto, come del resto Read More …

Respingimenti collettivi vietati, Tunisia e Libia non sono “paesi terzi sicuri”

di Fulvio Vassallo Paleologo (Aggiornato al 31 luglio 2018) Dopo il caso ancora aperto dei migranti salvati nella zona SAR maltese e quindi a bordo del rimorchiatore SAROST 5, di fatto respinti verso la Tunisia per effetto del mancato ccordinamento Read More …

UNHCR ed OIM discutono con la Commissione europea sulle piattaforme di sbarco, ma gli stati dicono no.

di Fulvio Vassallo Paleologo Lunedì 30 luglio si svolgerà a Ginevra un incontro di rappresentanti dell’UNHCR e dell’OIM con la Commissione Europea per discutere sulle piattaforme di sbarco che Bruxelles vorrebbe imporre nei paesi di transito, come gli stati nordafricani, Read More …

Dietro il caso della Sarost 5 la fine del diritto internazionale.

di Fulvio Vassallo Paleologo I governi europei ed il governo Salvini-Di Maio, con la loro scelta di bloccare la rotta del Mediterraneo centrale e di colpire le ultime ONG ancora operative, stanno producendo un effetto domino dalle conseguenze imprevedibili in Read More …