Soccorsi e stragi sotto silenzio elettorale. Ancora morte sulla rotta libica.

di Fulvio Vassallo Paleologo Le partenze di massa dalla Libia sono riprese, e chi parte ( o meglio, viene fatto partire) non  ha altre occasioni per salvare la vita. Si fugge dall’inferno dei centri di detenzione pur sapendo che si Read More …

Naufragio dell’informazione, mentre i libici vietano di nuovo le acque internazionali

di Fulvio Vassallo Paleologo Gli accordi di Minniti con la Guardia Costiera libica funzionano davvero bene. Appena una ONG riesce ad effettuare una vera azione di soccorso , succede che le acque libiche ritornano ad essere vietate, in violazione del Read More …

EUROPA. L’ultima provocazione: multata la Ong Proactiva Mediterraneo. Sanzione da seimila euro

Il 14 agosto la nave Golfo azzurro della Ong spagnola Proactiva Open Arms, tra quelle che hanno firmato il codice di condotta imposto dal governo italiano, è salpata da Malta per la ventiseiesima missione di ricerca e salvataggio nel Mediterraneo Read More …

Minniti scatena l’alleato libico e piega la chiesa. Fuoco incrociato sulle ONG.

di Fulvio Vassallo Paleologo La guerra alle ONG che fanno soccorso in mare sembra giunta ad un punto di svolta, con l‘attacco a fuoco di una motovedetta di Tripoli e la dichiarazione di interdizione del passaggio in acque internazionali ricadenti Read More …

Con Don Mussie Zerai. Noi non abbiamo paura

Pubblichiamo, condividendone in pieno le parole, il comunicato stampa emanato ieri 8 agosto dall’Agenzia Habeshia e dal suo presidente don Mussie Zerai, contro cui oggi si sta scatenando l’ennesima ignobile macchina del fango. Conosciamo  da tanti anni don Mussie e Read More …

Libia. Altolà di Haftar al memorandum di Roma e nuova denuncia Oim sul mercato degli schiavi

di Emilio Drudi A ben vedere, ha tutta l’aria di un pesante altolà. Nei confronti della politica italiana ed europea in Libia. A lanciarlo è stato il generale Khalifa Haftar, l’attuale “uomo forte” della Libia, capo dell’esercito nazionale e sostenuto Read More …

Che fine ha fatto l’operazione Triton? Ancora vittime mentre diventano sempre più difficili i soccorsi da parte delle Ong

Fulvio Vassallo Paleologo Un comunicato di Frontex, riferisce di 2800 persone soccorse nel  Mediterraneo Centrale da cinque assetti navali della missione Triton.Nessuno di questi mezzi è stato avvistato in attività al di là della Siem Pilot (nave di Frontex) che Read More …

Morire a vent’anni per un berrettino: sempre più violenza in Libia contro i profughi in partenza

di Emilio Drudi Veniva dalla Sierra Leone. Si stava imbarcando da una spiaggia tra Sabratha e Zuwara quando un trafficante ha preteso di prendergli il berretto da baseball. Lui ci teneva a quel berretto: era “suo” e voleva arrivarci fino Read More …

Proactiva Open Arms “Nulla da nascondere, noi salviamo vite, quello che dovrebbe fare l’Europa”

Stefano Galieni Due punti nodali, uno all’inizio e l’altro al termine di una lunga conferenza stampa che si è tenuta con Oscar Camps, direttore di Proactiva Open Arms, e Riccardo Gatti, coordinatore della missione nel Mediterraneo Centrale. Dopo una audizione Read More …

Accordi con la “Libia” e falso umanitarismo. Le vittime non si contano più ma scompaiono nell’indifferenza.

di Fulvio Vassallo Paleologo   Filtrano a fatica, dalle agenzie più disparate, le notizie sulle ultime operazioni di ricerca e soccorso nel Mediterraneo Centrale, mentre riamane nell’ombra il ruolo crescente della sedicente Guardia Costiera libica che interviene periodicamente nelle acque Read More …

Salvataggi e morti silenziose

Cornelia I. Toelgyes Sono duemila le persone sbarcate in Italia dall’inizio dell’anno, mentre duecentoquaranta sono morte cercando di raggiungere le nostre coste. Gente fuggita da guerre, oppressioni, fame nera. Lo ha reso noto Carlotta Sami, portavoce per il Sud Europa Read More …

Come funziona il business del traffico di esseri umani in Libia

Una giornalista di prim’ordine che ci fa onore di essere nostra amica, Nancy Porsia, ci racconta la verità che è in grado di vedere, sul posto, in Libia, rispetto al traffico di esseri umani. Un articolo che informa laddove il governo preferisce apprestarsi a violare le leggi internazionali. Read More …