Soccorsi in mare tra obblighi internazionali, propaganda xenofoba e ragione di stato.

di Redazione La parabola della giustizia italiana in materia di soccorsi in mare, con particolare riguardo alla cd. rotta del Mediterraneo centrale, si sta chiudendo con l’ennesimo attacco alle Organizzazioni non governative, colpevoli di avere impegnato le proprie risorse ed Read More …

Il sequestro della nave Open Arms come paradigma della guerra dell’Unione Europea ai diritti umani

 Pubblichiamo l’editoriale prodotto ieri dall’ Osservatorio Solidarietà della Carta di Milano di cui siamo parte attiva e integrante. Si tratta di un documento prezioso perché ricostruisce in maniera ineccepibile quanto accaduto alla imbarcazione spagnola dell’Ong Proactiva nei giorni scorsi, inquadrando Read More …

Immigrazione: alcuni spunti di riflessione per non cadere in trappola

di Stefano Galieni* Si va diffondendo, soprattutto nel mondo dei social, il tentativo di motivare, con un approccio “marxista” le ragioni che dovrebbero indurre la sinistra e in particolare le comuniste e i comunisti, a limitare, se non contrastare l’accoglienza Read More …

Un regolamento pieno di ombre: i 12 punti del codice di condotta che dovrebbero firmare le Ong domani davanti al ministro Minniti, commentati a Radio Radicale e da Violeta Moreno Lax, Senior Lecturer in law at Queen Mary University of London

Oggi 25 luglio, il ministro dell’Interno Minniti, incontrerà i rappresentanti delle Ong che operano nel Mediterraneo Centrale per attività di soccorso in mare per chiedere che il “regolamento” elaborato dal ministero, una sorta di codice di condotta, venga sottoscritto da Read More …

Si intensifica la guerra contro le ONG e si realizzano i piani di morte contro i migranti in fuga dalla Libia. E’ strage continua.

Di Fulvio Vassallo Paleologo Ancora oggi una grave strage nelle acque antistanti la costa libica, dove dovrebbe intervenire la Guardia costiera libica. Sembra che nessuno raccolga i documentati allarmi lanciati da Amnesty International. Come si negano le stragi, si emarginano Read More …

Elementi per un esposto nei confronti del governo italiano a seguito dell’applicazione del Memorandum d’intesa sottoscritto con il governo di Tripoli il 2 febbraio 2017

  Di Fulvio Vassallo Paleologo   Considerazioni introduttive Nelle acque del mar libico continuano a verificarsi naufragi di gommoni carichi di centinaia di persone – che risultano generalmente disperse, salvo i pochi cadaveri recuperati in mare – e si intensificano Read More …