La voce di un capitano contro la “nave nera”

di Stefano Galieni Questa storia parte da lontano e arriva ai giorni nostri. Parte da quel 20 giugno del 2004, quando una nave, la Cap Anamur, di una organizzazione omonima che già da decenni praticava soccorso in mare, in tutti, Read More …

No alle operazioni paramilitari xenofobe nei porti italiani

ADIF sottoscrive e promuove questa lettera aperta che parte dalla società civile,  dai movimenti e dalle forze  politiche di Catania e non solo ma si rivolge a tutto  il paese. Esprimiamo preoccupazione per le intenzioni di un gruppo che va Read More …

Le Ong, Lord Jim e i soliti sospetti

Riprendiamo dal blog di Barbara Spinelli e molto volentieri pubblichiamo questa riflessione di persona attenta ed informata in maniera precisa dei temi in questi giorni sulle prime pagine dei giornali o nei programmi televisivi, dove sovente prevalgono strumentali semplificazioni ad Read More …

“Salvare persone è la nostra legge”: dal Mediterraneo Centrale, la voce di una volontaria di SOS Mediterraneé.

Stefano Galieni Esponenti politici e giornalisti stanno in questi giorni dedicando ampio spazio all’operato delle Organizzazioni Umanitarie che salvano chi fugge soprattutto dalla Libia. Le Ong svolgono a nostro avviso un lavoro immenso e generoso che ha già evitato migliaia Read More …

….e poi hanno un nome e una storia. Una sconfitta che parla a noi

Questa vicenda, in cui è incappata la nostra amica Agata Ronsivalle, è un pretesto. Un pretesto per raccontare aspettative e delusioni,  fatica e sogni, riscatto, amicizia ma, soprattutto, l’importanza di decidere in prima persona, del proprio futuro. Ne abbiamo discusso, Read More …

Perché danno fastidio le Ong che salvano i migranti in mare?

Quella che segue è la ricostruzione fedele di quanto sta avvenendo nel Mediterraneo Centrale dove l’Agenzia Frontex insieme ad organizzazioni e media di destra, in Italia e in Europa, criminalizzano le Ong che tentano operazioni di salvataggio in mare. Una vera e propria operazione di screditamento attraverso cui si tenta di intimidire non solo le organizzazioni umanitarie ma l’intera società civile che non si volta dall’altra parte e che considera salvataggi e degna accoglienza come le uniche risposte da dare a chi fugge. Read More …

Catania: nati sotto un accento sbagliato

di Stefano Galieni e Agata Ronsivalle* Li abbiamo visti i “bambini nati sotto un accento sbagliato” che cantava Pino Daniele. Non li abbiamo visti morire ma abbiamo visto i mille tentativi messi in atto per uccidere la loro infanzia. Stazione Read More …

Un senso diverso per l’accoglienza, storie di S.Berillo

Una storia di accoglienza che riscatta e ricostruisce tessuto sociale che ci giunge da S.Berillo, quartiere di Catania e che ci racconta una nostra giovane collaboratrice Amelia Petrucci Read More …

A Catania le associazioni si confrontano con la Questura e con Frontex

Resoconto in prima persona di un confronto fra funzionari della Questura di Catania, di Frontex e di alcune associazioni antirazziste fra cui ADIF Read More …