Protezione sussidiaria per la Nigeria

Tribunale di Genova, ord. 15 novembre 2017 “Nel caso in esame si ritiene che sussista l’ipotesi di cui alla lettera c), avuto riguardo alla condizione complessiva del paese di origine, posto che i più recenti rapporti sullo stato socio-politico della Read More …

Va riconosciuta la protezione umanitaria al richiedente asilo vista la situazione del suo Paese di origine

Tribunale di Genova, ord. 15 novembre 2017 Si ritiene che meriti invece accoglimento la domanda del ricorrente di concessione del permesso di soggiorno per motivi umanitari, considerando le circostanze drammatiche in base alle quali l’interessato ha dovuto lasciare il suo Read More …

Va concessa la protezione umanitaria alla cittadina ucraina tenuto conto del clima di guerra che si respira nel Paese

Tribunale di Genova, ord. 10 novembre 2017 “[…] non v’è dubbio che sia in corso, nell’Ucraina orientale, un conflitto armato, e che vi siano state violazioni della normativa applicabile in tempo di guerra […] sottolineata la assoluta credibilità della richiedente Read More …

Merita la protezione umanitaria il richiedente asilo dell’Edo State

Tribunale di Genova, ord. 9 novembre 2017 “Ritiene … il Tribunale che meriti accoglimento la domanda del ricorrente di concessione del permesso di soggiorno per motivi umanitari, che appare giustificata sia sotto il profilo oggettivo che sotto il profilo soggettivo. Read More …

L’attuale situazione socio-politica del Bangladesh giustifica la protezione umanitaria

Tribunale di Genova, ord. 7 novembre 2017 “ha diritto alla protezione umanitaria ex art.5 co.6 TUI, sia pure per un periodo limitato, il cittadino straniero proveniente dal Bangladesh attesa la situazione di violenza ed instabilità diffusa nel paese. Infatti nella Read More …

Va riconosciuta la protezione umanitaria del richiedente asilo anche alla luce dell’attuale situazione in Mali

Tribunale di Genova, ord. 7 novembre 2017 “Si deve invece accogliere la richiesta di protezione umanitaria, formulata in via subordinata, considerato il fatto che il ricorrente ha dimostrato di aver intrapreso in Italia un serio percorso di integrazione sociale, e Read More …

Riconosciuta la protezione umanitaria a richiedente asilo fuggito da minore

Tribunale di Genova, ord. 7 novembre 2017 “la documentazione prodotta dal ricorrente, attestante il suo positivo inserimento nel progetto di formazione professionale, la sua iscrizione a corsi di lingua italiana e l’attuale percorso di inserimento lavorativo, integrano una seria prova Read More …

Appartenenza a minoranza sciita: motivo di necessario approfondimento per rilascio permesso di soggiorno

Ordinanza del Tribunale di Genova, 3 novembre 2017 ” […] il quadro di circostanza descritto dalla narrazione del ricorrente ed in particolare la sua (invece articolata) affermazione di appartenenza alla minoranza sciita (Hazara), notoriamente oggetto di persecuzioni, costituiscono un motivo Read More …

Protezione umanitaria per la durata di almeno 18 mesi

Tribunale di Genova, ordinanza 3 novembre 2017 “[…] sono senza dubbio ravvisabili nella violenza subita, nella ricorrenza della stessa nel territorio di origine, deducibile da fondi informative pubbliche, nonché dalla indubbia condizione di speciale debolezza economica in cui si trova Read More …

Riconosciuta protezione umanitaria a cittadino maliano

Tribunale di Genova, ordinanza 3 novembre 2017 “In ogni caso, non potendosi escludere un effettivo contrasto, anche accidentale, tra il ricorrente e la sua tribù di provenienza, dovendosi altresì considerare il precario stato di salute documentato con produzioni, l’attuale condizione Read More …

Corte di Cassazione: dovere del giudice verificare la situazione di rischio nel Paese di provenienza

  Corte di Cassazione, ord. 3 novembre 2017, n. 26202 “Ai fini del riconoscimento della protezione sussidiaria, ai sensi (tra l’altro) della richiamata lett. c) dell’art. 14 d.lgs. n. 251 del 2007 è dovere del giudice verificare, avvalendosi dei poteri Read More …

Un giorno “ospiti” in carcere ci aiuta ad allontanare il razzismo

Alessandra Ballerini E’ certamente un problema di linguaggio, ma anche di naturale, primitiva, umanissima, paura e, ovviamente, di pessima politica. Il razzismo si nutre anche e soprattutto di questi fattori. Ma non solo. Anche di disagio, solitudine, disinformazione e indifferenza. Read More …

Noi spettatori passivi di ingiustizie e il senso di colpa diventa inevitabile

ADIF compie 2 anni. Nata quasi per sfida da un gruppo ristretto  di persone che stanno mettendo comunque le proprie energie nell’incosciente ma necessario sogno che un mondo migliore sia possibile, l’associazione ha prodotto  in questi anni un sito con Read More …

La lezione umana dei richiedenti asilo “Grazie a chi ci ha salvato la vita in mare”

Alessandra Ballerini* “Volevo ringraziare gli italiani che mi hanno salvato la vita in mare. Chi ti salva ti ama”. “Volevo ringraziare perché quando ero in mare avevo dubbio che qualcuno mi potesse salvare. io non posso dimenticare e devo ringraziare”. Read More …

Il pellegrinaggio dei profughi accolti nella parrocchia di don Rito

Alessandra Ballerini* Vede la videocamera ed esplode di frenetica gioia ed infantile narcisismo. Letteralmente la insegue, ci si piazza davanti offrendo il suo sorriso sdentato eppure perfetto e regala la sua intervista al mio amico giornalista. Pietro ed io siamo Read More …