Accordi con la guardia costiera libica, la politica del disumano non vincerà

di Fulvio Vassallo Paleologo I numeri sembrerebbero dare ragione a Salvini, gli arrivi (ma sarebe meglio parlare di “soccorsi”) dalla Libia sono ancora diminuiti dopo il drastico calo verificato lo scorso anno, a partire dal mese di luglio del 2017, Read More …

Migliaia di profughi prigionieri a Sabratha dei trafficanti “riciclati” in gendarmi anti-immigrazione.

di Emilio Drudi Da 7 a 9 mila profughi prigionieri a Sabratha. Li hanno trovati i soldati dell’Anti Is Operation Room (Aior), il reparto militare libico che, dopo quasi venti giorni di battaglia, ha sconfitto e scacciato dalla città le Read More …

Migranti, un complice coro di sì alla politica italiana dalla Ue. Anche se uccide la democrazia

di Emilio Drudi Il vertice Ue di Parigi di fine agosto ha approvato in pieno la politica italiana sul “blocco dei migranti”. Il presidente francese Emmanuel Macron si è spinto ad affermare che gli accordi tra Roma e la Libia Read More …

Barbara Spinelli: L’inadeguatezza di Federica Mogherini

Riportiamo il comunicato emesso da Barbara Spinelli a seguito della risposta data da Federica Mogherini, a nome della Commissione europea, a un’interrogazione parlamentare in cui 41 eurodeputati chiedevano conto della sistematica violazione dei diritti umani dei migranti in Libia e Read More …

“Disarmi”, l’Africa del ventunesimo secolo in un romanzo fuori dal tempo e dallo spazio

Stefano Galieni Scrivere di Africa, o meglio di Afriche come suggerisce chi vuole comprendere un continente in cui non sono neanche i confini statuali, disegnati spesso con la riga del colonialismo a definire le complesse dinamiche che lì si determinano, Read More …

Carestia in Africa: voli charter per rimpatri forzati anziché canali umanitari

di Emilio Drudi   “Rintracciare cittadini nigeriani in posizione irregolare sul territorio nazionale”: è l’ordine emanato dal Viminale, alla fine di gennaio, con un telegramma urgente indirizzato a tutte le questure italiane. L’obiettivo è riempire un volo charter di rimpatrio Read More …

Già 6 profughi morti nel 2017 ma l’Italia continua ad alzare barriere

Ormai non fa più notizia ma nel Mediterraneo si continua a morire, come se nulla fosse, lontano magari dalle coste europee ma grazie a leggi e strumenti di controllo che non si occupano minimamente delle vite umane. Lo fanno solo, ce lo racconta Emilio Drudi, quelle organizzazioni umanitarie che continuano a sfidare il silenzio e l’indifferenza, quando non l’aperta ostilità Read More …

Sudan e Gambia contro la Corte dell’Aia ma l’Italia li “ingaggia” per i migranti

di Emilio Drudi Negli ultimi cinque mesi centinaia, migliaia di profughi eritrei sono stati fermati in Sudan e gettati in carcere, in attesa di essere rimpatriati contro la loro volontà: riconsegnati alla dittatura dalla quale erano scappati. Lo scorso agosto, Read More …

Da Ventotene l’Europa dei rimpatri

Continuiamo a parlare dell’Europa che respinge. Non per un volere monotematico ma perché, come  ancora pochi osservatori vogliono ammettere, l’Europa che si dispiega ha oggi quasi esclusivamente un volto repressivo e privo di scrupoli di Flore Murard-Yovanovich* A Ventotene, si Read More …

Accordi con l’Africa, un altro patto sulla pelle dei profughi

Quali sono i 9 paesi, africani e mediorientali con cui l’UE sta stringendo accordi per offrire, come alla Turchia, soldi in cambio della disponibilità a fermare, con ogni mezzo, l’emigrazione? Ce lo racconta Emilio Drudi spiegando che, si tratta solo dei primi, si intende presto allargare ad altri paesi, democratici o meno, tale proposta. Read More …