Verità e Giustizia per le vittime del naufragio del Natale ’96

  Il naufragio del Natale 1996, della nave F174 in cui perirono 289 persone, venne per tanto tempo negato al punto da parlare di “nave fantasma”. Solo l’impegno di pochi antirazzisti fra cui quello che forse rappresenta ancora oggi l’esempio Read More …

Dal Partito della Sinistra Europea: Immigration emergency or failure of the EU elites?

Si è svolto dal 16 al 18 dicembre, a Berlino, il quinto congresso del Partito della Sinistra Europea, una forza che riunisce attualmente fra membri ufficiali, osservatori e partner oltre 35 partiti che abbracciano l’intero continente europeo, oltre le frontiere Read More …

Ancora un Consiglio europeo contro i migranti, verso nuovi accordi con dittatori e corrotti

Fulvio Vassallo Paleologo Un vertice senza speranze, verso la fine dell’Unione europea dei diritti. Il prossimo Consiglio europeo del 15 dicembre a Bruxelles, al quale dovrebbe partecipare il neo-presidente del Consiglio Gentiloni, nella piena continuità con la politica estera del Read More …

L’Italia si chiude: crollano anche i “si” alle richieste d’asilo

di Emilio Drudi Adam, un profugo gambiano poco più che ventenne, non nasconde i suoi forti timori. La paura, anzi. Fuori dal piccolo appartamento che condivide con altri cinque giovani africani, Casapound ha organizzato una manifestazione e affisso manifesti contro Read More …

La “Realpolitik” con l’Egitto nasconde naufragi, sparizioni forzate, torture. Per l’Unione Europea sono i giorni del disonore.

Dopo la proposta fatta dal Presidente del Parlamento Europeo Schulz, la Cancelliera tedesca Angela Merkel , nel corso del recente vertice europeo di Vienna, proprio negli stessi giorni in cui si raccoglievano i cadaveri dell’ennesima strage di migranti davanti alle Read More …

Fascismo della frontiera. Fase III. Caccia al migrante

di Flore Murard-Yovanovitch* (dal Manifesto del 22/09/2016) Caccia al migrante. L’ultima vittima è un ventenne afghano che avrà percorso dai monti afghani 4.000 chilometri per la salvezza, colpito al petto sul confine serbo-bulgaro da cacciatori di uomini. Nei fitti boschi Read More …

Processo di Khartoum e Migration Compact nella prospettiva di esternalizzazione dei controlli di frontiera.

Fulvio Vassallo Paleologo 1.Nel corso del semestre di Presidenza dell’Unione Europea nel 2014 l’Italia ha lanciato il Processo di Khartoum che, nel solco del Processo di Rabat e degli Accordi di Cotonou, tendeva a trasferire sui paesi terzi, di transito Read More …

A New York si fanno promesse che i fatti continuano a smentire

Stefano Galieni L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha prodotto il 19 settembre una Dichiarazione di New York su migranti e rifugiati. Un segnale positivo in quanto per la prima volta l’Onu affronta il tema in chiave globale e in quanto Read More …

Da Ventotene l’Europa dei rimpatri

Continuiamo a parlare dell’Europa che respinge. Non per un volere monotematico ma perché, come  ancora pochi osservatori vogliono ammettere, l’Europa che si dispiega ha oggi quasi esclusivamente un volto repressivo e privo di scrupoli di Flore Murard-Yovanovich* A Ventotene, si Read More …

Migranti economici e richiedenti asilo: una divisione che discrimina. Le nostre soluzioni.

1. Si ritiene generalmente che anche quest’anno vi sia un aumento esponenziale dei migranti che entrano in Italia se in 4 giorni vengono soccorsi in mare 14.000 persone, come è successo tra il 27 ed il 30 agosto scorsi, nulla Read More …

Sudan: nella guerra contro i migranti l’Italia finanzia e aiuta i janjaweed

Pubblichiamo questo interessante contributo da AFRICA-EXPRESS.info rispetto a quanto sta avvenendo in quel Sudan con cui il governo italiano sta stringendo accordi gravi e inaccettabili. Ringraziamo tanto l’autore quanto chi con questo prezioso sito da tanto tempo invia informazioni che Read More …

Profughi: più muri, più morti, più trafficanti, meno diritti

di Emilio Drudi Sono circa 275 mila i profughi arrivati in Europa dall’inizio dell’anno: oltre 268 mila attraversando il Mediterraneo e più di 6.500 via terra, soprattutto in Bulgaria. In Italia ne sono sbarcati quasi 100 mila, grossomodo come nei Read More …

“Clandestinizzare” i profughi: la nuova frontiera delle politiche europee sull’immigrazione e sull’asilo.

di Alessandra Sciurba* In un quadro complessivo in continua evoluzione e spesso molto difficile da decifrare, alcune tendenze generali possono comunque essere messe a fuoco per capire il contesto in cui ci troviamo ad operare in quella che è costantemente Read More …