An Afghan girl ran away from Ghzani war killed in Kabul explosion

Quella che ormai è nostra amica e corrispondente da Kabul ci ha inviato un duro articolo. L’ennesimo attentato a Kabul, una strage di giovani, studenti, che le famiglie, in gran parte povere, cercavano di strappare ad un destino di miseria Read More …

Farah brucia a primavera

Ringraziamo Rohina Bawer che periodicamente ci  invia i suoi reportage  dal suo paese, l’Afghanistan dilaniato fra il terrore dei “signori della guerra” , delle milizie talebane e dei bombardamenti dei paesi occupanti. In questo breve testo che invitiamo a leggere  Read More …

Under warlords’ rule Solidarity Party of Afghanistan celebrates International Women’s Day

Un 8 marzo particolare, che raccontiamo solo ora, celebrato a Kabul fra donne e uomini che  non si arrendono. Una giornata di lotta che ci riguarda e da cui forse dobbiamo anche imparare. Ringraziamo l’autrice by Rohina Bawer Solidarity Party Read More …

Malalai Joya, una combattente per la pace in un paese che odia le donne

Pubblichiamo una versione estesa dell’intervista uscita sull’ultimo numero del settimanale Left (che ringraziamo) a Malalai Joya. La scelta di pubblicarla oggi su ADIF nasce anche da un augurio. Quello  che giunga presto, malgrado anche le responsabilità occidentali e italiane, un Read More …

Guerra di tutti contro tutti in Afghanistan: dieci morti fra i civili al giorno soltanto nel 2017

Pubblichiamo in inglese questo breve articolo della nostra amica e corrispondente da Kabul, Rohina Bawer che ci aggiorna su vecchie  e nuove criticità  nel suo paese. Da inviare a chi continua ad affermare “aiutiamoli a casa loro”. L’Italia, nel 2017, Read More …

Madina: uccisa da un treno fra Serbia e Croazia

Pubblichiamo una vicenda passata sotto silenzio ma che rivela come anche la cosiddetta “Balkan route” continui a mietere vittime fra coloro e sono tante e tanti che cercano di entrare in Europa fuggendo da condizioni di vita inaccettabili. Dovrebbe provocare Read More …

Dal vertice di Abidjan un piano per l’Africa o per l’Europa?

di Emilio Drudi Dal vertice di Abidjan, in Costa d’Avorio, l’Europa è uscita impegnandosi a “scrivere”, insieme agli Stati africani, un nuovo piano per eliminare i centri di detenzione e i campi profughi in Libia. Secondo i calcoli dell’Unione Africana, Read More …

Afghanistan: cosa significa Resistenza

Stefano Galieni Cristiana Cella è una giornalista che segue le vicende dell’Afghanistan dal 1980. Dal 2009 è esponente del CISDA (Coordinamento Italiano di Solidarietà con le Donne Afghane) e si è spesso avventurata in quel grande e straordinario paese. In Read More …

Emancipation of Afghan women lies on their own struggle and political awareness!

Riceviamo e pubblichiamo un interessante contributo da Kabul relativo alla condizione di vita e di lotta delle donne  afghane. Si tratta di un pezzo di storia di un paese che non conosce pace, in cui si continua a soffrire ma Read More …

16 years after the US military intervention, is there still a place for human rights in Afghanistan?

Rohina Bawer Notorious warlords and their vice rings who have gripped strong hold over government as a result the US invasion still continue to grossly violate human rights in particular women’s rights. No one really cares about human rights; and Read More …

Extremism is the poison of humanity

L’Afghanistan non è un paese in pace, come si ostinano a farci  credere i governi UE. Ma un paese, come ci racconta una nostra amica, testimone diretta, dove l’estremismo  aggredisce continuamente, a volte con atti eclatanti come gli ultimi attentati, Read More …

Ennesima strage a Kabul ma per l’UE l’Afghanistan è un “paese sicuro”

Stefano Galieni Nell’attentato a Kabul di ieri ci sono stati oltre 80 morti e centinaia di feriti. È avvenuto in una delle zone centrali della città, di quelle ritenute più sicure, dove sono situate ambasciate e palazzi governativi.  Da Kabul Read More …

Caccia ai migranti

Il documento audio che ci ha inviato la nostra cara amica Flore Murard-Yovanovitch, apre una finestra su una porzione di mondo tanto vicina quanto attualmente dimenticata o rimossa dai media, tanto presi dal denunciare chi salva le persone in mare. Read More …

Afghan’s burn in the fire of occupation and fundamentalists sovereignty

Dall’Afghanistan continuano a giungerci  notizie di morte e di guerra, di atrocità e di stragi. Eppure i governi  europei continuano a propagandarlo come “paese pacificato” in cui è possibile se non doveroso, rimpatriare  i richiedenti asilo. Le storie che ci Read More …

Gli afghani sono stanchi della guerra

Riportiamo notizie di una manifestazione che si è tenuta a Kabul contro l’occupazione USA e il governo  attuale  per la disponibilità accordata a utilizzare l’Afghanistan come spazio per sperimentare le grandi bombe statunitensi. Pubblichiamo alcune foto gentilmente forniteci dal  Solidarity Read More …