PROTEZIONE UMANITARIA A CITTADINO NIGERIANO – “I conflitti e l’abbandono familiare in uno Stato caratterizzato da altissima criminalità comune e di inadeguatezza del sistema di sicurezza, uniti al buono percorso di integrazione”

Tribunale di Genova, provvedimento del 5 febbraio 2019 “Preliminarmente deve essere affrontata la problematica relativa all’entrata in vigore del DL n. 113/18 del 4.10.18 pubblicato sulla GU del 4.10.18 ed in vigore dal 5.10.18, in relazione al presente procedimento. Il Read More …

PROTEZIONE UMANITARIA CON IRRETROATTIVITA’ DEL D.L. 113/18 “L’ attuale situazione politico-sociale del Ghana consente di ritenere che il ricorrente, una volta rientrato nel suo paese, si troverebbe in una condizione di specifica vulnerabilità.”

Tribunale di Genova, provvedimento del 19 Dicembre 2018 Nel caso in esame, l’attuale situazione politico-sociale del Ghana, come sopra ricostruita, consente di ritenere che il ricorrente, una volta rientrato nel suo Paese, si troverebbe in una condizione di specifica estrema Read More …

PROTEZIONE UMANITARIA – IRRETROATTIVITA’ DEL D.L 113/2018 “Il collegio ritiene il racconto del richiedente attendibile con riferimento alla frequenza degli arresti arbitrari in Gambia”

Tribunale di Genova, provvedimento del 9 gennaio 2019 “Deve allora osservarsi in merito che:– parlando di “procedimenti in corso”, la norma non sembra riferirsi ai procedimentigiurisdizionali (atteso che menziona la sola ipotesi di provvedimento emesso dallaCommissione territoriale), quanto ai procedimenti Read More …

TAR LAZIO ANNULLA IL DECRETO DI RIFIUTO CITTADINANZA – “Il Ministero dell’Interno non ha fatto un corretto uso del potere discrezionale.”

Tar Lazio, 18 Aprile 2019 “Ai fini della concessione della cittadinanza, non vi è dubbio che il riferimento all’elemento reddituale, in disparte tutte le altre valutazioni di carattere discrezionale, debba estendersi all’interno nucleo familiare in quanto ciò che conta è Read More …

PROTEZIONE UMANITARIA A CITTADINO SENEGALESE – Il principio generale di irretroattività comporta che la nuova legge (cd decreto sicurezza) non possa essere applicata al caso di specie

Tribunale di Genova, provvedimento del 31 ottobre 2018 “Venendo all’esame della domanda subordinata, deve essere preliminarmente affrontata la problematica relativa all’entrata in vigore del D.L. n. 113/18 del 4.10.18 pubblicato sulla GU del 4.10.2018 ed in vigore dal 5.10.2018, in Read More …

PROTEZIONE UMANITARIA A CITTADINO GUINEANO – Il c.d decreto sicurezza non si applica ai procedimenti instaurati ed assunti in decisione prima del 5 ottobre 2018

Tribunale di Genova, provvedimento del 31 ottobre 2018 “Oggetto del giudizio (…) è l’accertamento del diritto soggettivo del ricorrente alla protezione invocata. In tal senso il ricorso deve essere interpretato, essendo del resto le domande chiaramente dirette alla tutela di Read More …

PROTEZIONE UMANITARIA RICONOSCIUTA A CITTADINO MALIANO- Il cd Decreto Sicurezza non si applica ai procedimenti instaurati prima del 4 ottobre 2018

Tribunale di Genova, provvedimento 23 ottobre 2018 “Non applicabilità al presente giudizio delle norme del c.d. decreto sicurezza riguardanti la protezione umanitaria. Preliminarmente deve essere affrontata la problematica relativa all’entrata in vigore del DL n. 113/18 del 4.10.18 pubblicato sulla Read More …

ESPULSIONE – CASSAZIONE “Il Giudice di Pace ha l’obbligo di attivare i propri poteri istruttori e pronunciarsi sul rischio derivante dal rimpatrio nel paese d’origine per il cittadino nigeriano”

Corte di Cassazione, ordinanza 11 settembre 2018 “Il terzo motivo, con cui si deduce la violazione e/o falsa applicazione dell’art. 19 TU Imm. e omesso esame di un fatto decisivo in giudizio, è, invece, fondato. Ed infatti in sede di Read More …

Le modifiche apportate dal decreto 113 del 2018 (c.d. decreto sicurezza) alla protezione umanitaria regolata dall’art. 5 comma 6 del d.lgs 286/98 non si applicano ai procedimenti instaurati, e comunque assunti in riserva, prima del 4 ottobre 2018

Tribunale di Genova, provvedimento del 9 ottobre 2018 “Occorre precisare in proposito che al presente giudizio non si applicano le modifiche apportate all’art. 5 comma 6 d.lgs. 286/98 ed all’art. 32 comma 3 d.lgs. 25/08 dal d.l. 4/10/2018 n. 113 Read More …

PROTEZIONE UMANITARIA POST DECRETO SALVINI “La difficile situazione del Mali è un elemento determinante ai fini della valutazione del rilascio del permesso di soggiorno”

Tribunale di Genova, provvedimento del 03 ottobre 2018 “Va premesso che al presente giudizio non si applicano le modifiche apportate all’art. 5 comma 6 d.lgs. 286/98 ed all’art. 32 comma 3 d.lgs. 25/08 dal d.l. 4/10/2018 n. 113 (c.d. decreto Read More …

“La situazione socio-politica del Bangladesh consente di ritenere che il ricorrente, una volta tornato nel suo Paese, si troverebbe in una condizione di estrema vulnerabilità, quindi gli va riconosciuta la protezione”

Tribunale di Genova, ord. 12 febbraio 2018 “Alla luce di tutto quanto sopra appare verosimile che il ricorrente si sia trovato nella necessità di lasciare il Bangladesh non solo per sfuggire alle minacce ricevute ma per reperire altrove un’attività lavorativa Read More …

“Deve riconoscersi lo status di rifugiato al ricorrente cittadino gambiano che rischia di essere incarcerato e dunque subire torture a causa della sua omosessualità”

Tribunale di Genova, ord. 23 marzo 2018 “Si ritiene che sussistano i presupposti per il riconoscimento, in favore del richiedente, dello status di rifugiato. Il racconto delle sue vicende, pur non sempre lineare e con qualche contraddizione, è apparso coerente Read More …