Malta respinge in Libia e criminalizza il soccorso in mare mentre l’Italia resta a guardare.

di Fulvio Vassallo Paleologo 1.Alla fine le quattro navette per turisti usate dai maltesi per trattenere in detenzione, con il pretesto della quarantena, oltre 400 migranti, intrappolati in condizioni disumane in alto mare per piu’ di un mese, nella zona Read More …