Processo penale e stato di diritto dopo i soccorsi in mare

di Fulvio Vassallo Paleologo 1.Le reazioni all’atto di accusa dei giudici di Agrigento sul caso del blocco in mare e del trattenimento prolungato dei naufraghi soccorsi il 16 agosto scorso dalla nave Diciotti della Guardia costiera italiana fanno chiaramente comprendere Read More …

Solidarietà sotto sequestro a Malta, a rischio il diritto alla vita.

di Fulvio Vassallo Paleologo La chiusura dei porti italiani imposta dai ministri Salvini e Toninelli senza l’adozione di alcun provvedimento formale, ha avuto effetti devastanti, con un “effetto domino” che si sta estendendo a tutti i paesi del Mediterraneo. Mentre Read More …

Il sequestro della Juventa a Lampedusa. Un anno dopo.

di Fulvio Vassallo Paleologo Un anno fa il sequestro della nave umanitaria Juventa della ONG tedesca Jugend Rettet a Lampedusa. Alla vigilia dell’entrata in vigore del Codice di condotta Minniti, che la associazione tedesca non aveva sottoscritto, come del resto Read More …

L’ambasciata italiana a Tripoli difende la Guardia costiera “libica”

di Fulvio Vassallo Paleologo Hanno trovato ampio ed immediato riscontro sulla cd. stampa “sovranista” le dichiarazioni rilasciate al quotidiano “Il Mattino” dall’ambasciatore Perrone a Tripoli, in difesa della Guardia costiera “libica”, contro le critiche espresse dalle ONG, da ultimo con Read More …

Considerazioni a margine del caso Juventa e della criminalizzazione del soccorso umanitario in acque internazionali.

di Fulvio Vassallo Paleologo Il 19 settembre scorso il Tribunale di Trapani, sezione per il riesame delle misure cautelari, con un provvedimento depositato il successivo 22 settembre, ha respinto il ricorso presentato dalla Ong tedesca Jugend Rettet, contro il sequestro Read More …

Il reato di solidarietà non esiste : i fatti e le norme. In difesa del principio di legalità.

di Fulvio Vassallo Paleologo Il fermo ed il sequestro del battello appartenente all’organizzazione umanitaria tedesca Jugend Rettet, ed i possibili arresti di coloro che dopo la perquisizione a bordo verranno ritenuti responsabili del reato contestato, l’agevolazione dell’ingresso clandestino, impongono alcune Read More …