Cancelliamo il “fermo amministrativo” dell’Alan Kurdi e dell’Aita Mari

Appello per l’immediato dissequestro dell’Alan Kurdi e Aita Mari a cura della redazione di Vita La nave umanitaria Alan Kurdi della ONG tedesca Sea Eye è stata sottoposta a fermo amministrativo su provvedimento della Capitaneria di porto di Palermo, su Read More …

Attivato il secondo Hotspot galleggiante per quarantena in mare davanti Porto Empedocle (Agrigento)

di Fulvio Vassallo Paleologo 1. Certo l’Italia non si comporta come Malta, che confina per settimane i naufraghi in acque internazionali a bordo di battelli concepiti per le gite turistiche dei bagnanti, adatti soltanto alla navigazione diurna costiera e privi Read More …

Un virus potente ci sta portando indietro nel tempo e non è il COVID-19

Riceviamo e condividiamo il comunicato del Forum Antirazzista di Palermo COMUNICATO DEL FORUM ANTIRAZZISTA DI PALERMO Un virus potente ci sta portando indietro nel tempo e non è il COVID-19 Stiamo vivendo un tempo davvero anomalo, in cui l’emergenza causata Read More …

Fermo amministrativo per la Alan Kurdi e la Aita Mari a Palermo: adesso fuori i tracciati

di Fulvio Vassallo Paleologo Dopo i ringraziamenti al sindaco ed al governo italiano per la “disponibilità” offerta con il trasbordo sulla nave hotspot Rubattino, la nave umanitaria Alan Kurdi della ONG tedesca Sea Eye è stata sottoposta a fermo amministrativo Read More …

Il governo inasprisce il decreto sicurezza bis di Salvini e criminalizza il soccorso umanitario

di Fulvio Vassallo Paleologo 1. Dopo le prime fasi di soccorso, la nave umanitaria Alan Kurdi della Organizzazione non governativa tedesca Sea Eye, a bordo della quale si trovavano decine di naufraghi salvati nelle acque internazionali a nord delle coste Read More …

Un piano per gli sbarchi, contro il virus dell’odio

di Fulvio Vassallo Paleologo In Libia la guerra civile infuria e le persone sono ancora costrette ad affidarsi ai trafficanti per cercare di fuggire, in assenza di qualsiasi canale legale di evacuazione o di reinsediamento, esodi forzati che continuano anche Read More …

Soccorrere non è reato, sono illegittimi i divieti di ingresso nel mare territoriale.

AGGIORNAMENTO Quando i ministri hanno i “pieni poteri” queste sono le conseguenze. Adesso non occorre solo un nuovo governo, che sia coerente nel sostenere l’abrogazione del decreto sicurezza bis, ma occorre anche una giurisdizione che disapplichi norme in contrasto con Read More …

Governo responsabile di un respingimento collettivo. Ministri ancora in fuga dalle loro responsabilità. Perchè esiste la giurisdizione italiana anche nella zona contigua alle acque territoriali.

di Fulvio Vassallo Paleologo 1. Nel corso degli ultimi anni si è riscontrata una progressiva eliminazione delle possibilità di difesa da parte delle vittime delle prassi di respingimento in frontiera. Stiamo assistendo ad un autentico stravolgimento di senso, contrario all’affermazione Read More …