Elementi per un esposto alla Commissione europea contro l’Italia (ed il ministro dell’interno) per la mancata indicazione di un “porto di sbarco sicuro”

di Fulvio Vassallo Paleologo Aggiornamento importante dal sito del Corriere della Sera del 16 agosto Open Arms, la procura di Agrigento apre un’inchiesta. Viminale-Ue: contrasto sulla redistribuzione “Tove Ernst, portavoce della Commissione europea sui temi dell’immigrazione, spiega che a bloccare Read More …

“Pieni poteri” a Salvini contro i diritti umani, guerra ai soccorsi in mare. La resistenza continua

di Fulvio Vassallo Paleologo Aggiornamento a venerdi’ 16 agosto Decreto sicurezza, il Tar del Lazio sospende il divieto di ingresso in acque italiane. La Open Arms si dirige verso Lampedusa. Salvini: ” Non li faccio sbarcare” “Da Open Arms e Read More …

Il Decreto sicurezza bis, una legge contro la Costituzione, i Regolamenti europei e le Convenzioni internazionali.

di Fulvio Vassallo Paleologo AGGIORNAMENTO: Il Presidente Mattarella firma ma esprime due pesanti rilievi 1. A partire dal respingimento dei naufraghi soccorsi dalle autorità italiane nel giugno del 2018 e poi trasferiti sulla nave Aquarius di SOS Mediterraneè, quindi con Read More …

Il Decreto sicurezza bis diventa legge, cronaca di un attentato alla democrazia

Stefano Galieni Il Decreto legge sicurezza bis (Dl 53/2019) dopo essere passato dalle commissioni riunite “Affari Costituzionali” e “Giustizia” della Camera, è andato avanti nel suo iter a colpi di fiducia ed e’ stato approvato anche dal Senato. Un percorso Read More …

Salvini tiene in ostaggio i naufraghi ed i marinai della Gregoretti. Fino a quando ?

di Fulvio Vassallo Paleologo Aggiornamento di martedì 30 luglio ore 17 Nave Gregoretti, la Procura apre una inchiesta: Salvini rischia un nuovo caso Diciotti. Aperto un fascicolo sulla nave Gregoretti, il capitano sentito in procura “Al momento a noi compete Read More …

Complici di strage, i governi riprendano i soccorsi in mare e interrompano la guerra alla solidarietà.

di Fulvio Vassallo Paleologo 1.Era già partito il tam-tam mediatico che doveva fare da supporto all’approvazione del decreto sicurezza bis alla Camera. Secondo il Corriere della Sera, che ha inviato un suo giornalista a bordo di una motovedetta tripolina, la Read More …

PROTEZIONE UMANITARIA A CITTADINO GAMBIANO “Il Gambia, oggi in fase di riorganizzazione dopo le ultime elezioni, non appare ancora in grado di garantire il rispetto dei diritti fondamentali.”

Tribunale di Genova, 5 Febbraio 2019 “Nel caso in esame, l’attuale situazione politico-sociale del Gambia, come sopra ricostruita, consente di ritenere che il ricorrente, una volta rientrato nel suo Paese, si troverebbe in una condizione di specifica estrema vulnerabilità (v. Read More …

ANNULLATO IL PROVVEDIMENTO DELL’UNITA’ DUBLINO PER IL TRASFERIMENTO DELLA RICHIEDENTE ASILO IN CROAZIA “Si ritiene fondato il rischio che il trasferimento in Croazia esponga il ricorrente alla possibilità di subire trattamenti in contrasto con i principi

Tribunale di Genova, 19 Marzo 2019 “Mancano invero riscontri fattuali, mentre da fonti diverse da quelle governative emerge un sistema amministrativo e giudiziario, in materia di migrazione, nel quale sono assenti i principi della tutela dei diritti fondamentali dell’uomo, oltre Read More …

PROTEZIONE UMANITARIA A CITTADINO BENGALESE “La nota situazione di violazione dei diritti in Bangladesh unita al buon percorso di integrazione del ricorrente in Italia, dà diritto alla concessione del Permesso di Soggiorno per Motivi Umanitari.”

Tribunale di Genova, 18 Aprile 2019 “Il ricorrente, arrivato in Italia dopo l’esperienza libica, sta dimostrando una concreta volontà di integrarsi, cercando di imparare l’italiano (si evidenzia che l’audizione è stata svolta quasi integralmente in lingua italiana) ed impegnandosi nel Read More …

PROTEZIONE UMANITARIA A CITTADINO DELLA COSTA D’AVORIO “La situazione della Costa d’Avorio, unita alla condizione personale e sanitaria del ricorrente, lo esporrebbe ad una situazione di estrema vulnerabilità idonea a pregiudicare l’esercizio dei diritti

Tribunale di Genova, 1 Aprile 2019 “Nel caso in esame, l’attuale situazione politico-sociale della Costa d’Avorio, come sopra ricostruita, consente di ritenere che il ricorrente, una volta rientrato nel suo Paese, da cui si è allontanato qando ancora minorenne, si Read More …

PROTEZIONE SUSSIDIARIA A CITTADINO GHANESE “Sussistono fondati e seri motivi per ritenere che in caso di rimpatrio il ricorrente sarebbe esposto a situazioni di grave rischio personale”

Tribunale di Genova, 13 Dicembre 2018 “In un contesto come quello descritto (polizia corrotta, restia ad intervenire in conflitti privati, tanto più al Nord del Paese, dove non vi è una soddisfacente copertura del territorio), e tenuto conto dell’esperienza personalmente Read More …

ACCOLTO RICORSO CONTRO REVOCA DI ACCOGLIENZA “Le prefetture non possono procedere con la revoca delle misure di accoglienza per i richiedenti asilo senza aver compiuto una completa istruttoria sulle condizioni di vulnerabilità.”

Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte, 31 Dicembre 2018 “Il provvedimento di revoca è viziato dal difetto di motivazione, non avendo l’amministrazione valutato le condizioni di salute del ricorrente; che la mancata valutazione della specifica situazione soggettiva del ricorrente, come Read More …

PROTEZIONE SUSSIDIARIA A CITTADINA NIGERIANA “Vi sono fortissimi indicatori che portano a ritenere che la ricorrente – benchè la stessa non lo dichiari esplicitamente – sia vittima di tratta.”

Tribunale di Genova, Sentenza del 26 Febbraio 2019 “Non si è riusciti, allo stato, a stabilire se le violenze ed i traumi derivano dalle percosse subite da parte dei familiari del marito, da un percorso di tratta e di sfruttamento, Read More …

PROTEZIONE UMANITARIA A CITTADINO NIGERIANO “La situazione del paese di origine, unitamente alla situazione personale del ricorrente, evidenzia i presupposti per ottenere il Permesso di soggiorno per motivi umanitari.”

Tribunale di Genova, Sentenza del 19 Febbraio 2019 La situazione del paese di origine sopra descritta, valutata complessivamente ed unitamente alla situazione personale del richiedente ed ai suoi problemi di deficit cognitivo, evidenzia i presupposti per ottenere il permesso  di Read More …