Il Mediatore europeo apre un inchiesta sul rispetto dei diritti umani nel contesto del memorandum d’intesa UE-Tunisia

di Redazione

Il Mediatore ha avviato un’ indagine di propria iniziativa sul modo in cui la Commissione europea intende garantire il rispetto dei diritti umani nel contesto del memorandum d’intesa UE-Tunisia. L’indagine fa seguito a un’iniziativa strategica sullo stesso tema.

Il Mediatore ha evidenziato preoccupazioni circa l’assenza di una precedente valutazione d’impatto sui diritti umani, in particolare relativa al pilastro “Migrazione e mobilità” del memorandum d’intesa e alle azioni previste nell’ambito di tale pilastro. Ha chiesto alla Commissione di rispondere a una serie di domande su come intende monitorare l’impatto in materia di diritti umani delle azioni nell’ambito del memorandum d’intesa e su quali misure ha previsto, anche per quanto riguarda l’eventuale sospensione dei finanziamenti dell’UE, qualora vengano individuate violazioni dei diritti umani.

https://www.ombudsman.europa.eu/it/opening-summary/it/184858