Salvare le vite prima di tutto

«L’Europa nasce o muore nel Mediterraneo». Scriveva già decenni fa Alex Langer. Con questa stessa frase nel 2015 si chiamarono a raccolta le forze sane di questo paese per fermare la strage di migranti in mare. Ma le stragi sono Read More …

Migranti, più morti per i muri a terra mentre si alza l’ennesimo muro in mare

di Emilio Drudi Li hanno trovati in mezzo al Sahara, morti di sete e di stenti. Sono le ultime 52 vittime del deserto lungo le vie di fuga che dal Niger conducono i migranti verso la Libia e l’Algeria. A Read More …

Gentiloni e Minniti sotto ricatto della Lega comunicano a Bruxelles di chiudere alle ONG i porti italiani e di violare il diritto internazionale.

di Fulvio Vassallo Paleologo Adesso il governo vuole impedire alle navi delle ONG l’attracco nei porti italiani. La notizia era nell’aria da settimane ed era già al centro delle proposte delle destre xenofobe e degli organi di stampa contigui, dopo Read More …

Si riunisce il Consiglio Europeo della deterrenza, ma senza diritti alle frontiere terrestri e marine non ci sarà mai sicurezza.

Di Fulvio Vassallo Paleologo Il recente Consiglio Europeo di Bruxelles ha sancito il sostegno dell’Unione agli accordi tra il governo italiano e il governo di Tripoli, nell’esternalizzazione delle attività di contrasto della migrazione “irregolare”, l’unica possibilità di salvezza ancora aperta Read More …

Arriva sempre un momento in cui non resta altro da fare che saltare

Stefano Galieni Che in Europa, ma soprattutto in Italia, si avverta il bisogno di una informazione diversa, o forse semplicemente di vera informazione, è qualcosa di banale, forse scontato. Per noi che come ADIF proviamo ad occuparci di un immaginario Read More …

Migranti, profughi, solidali e antirazzisti secondo il M5S.

In un articolo pubblicato sul nostro sito il 23 aprile 2017, chiedemmo ai parlamentari del M5S – con i quali avevamo condiviso più di una battaglia sulla migrazione – cosa ne pensassero dell’attacco sferrato da Grillo e da altri esponenti del Read More …

La storia di K.L. che vorrebbe fare il meccanico

Chiara Parolin è una nostra amica che ci segue da tempo. Esercita la sua professione di avvocata nel profondo Nord Est, in quel Veneto ancora ricco dove per molti anni l’integrazione economica, l’occupazione in vari comparti dell’industria e del manifatturiero, Read More …

Il pellegrinaggio dei profughi accolti nella parrocchia di don Rito

Alessandra Ballerini* Vede la videocamera ed esplode di frenetica gioia ed infantile narcisismo. Letteralmente la insegue, ci si piazza davanti offrendo il suo sorriso sdentato eppure perfetto e regala la sua intervista al mio amico giornalista. Pietro ed io siamo Read More …

Extremism is the poison of humanity

L’Afghanistan non è un paese in pace, come si ostinano a farci  credere i governi UE. Ma un paese, come ci racconta una nostra amica, testimone diretta, dove l’estremismo  aggredisce continuamente, a volte con atti eclatanti come gli ultimi attentati, Read More …

Elementi per un esposto nei confronti del governo italiano a seguito dell’applicazione del Memorandum d’intesa sottoscritto con il governo di Tripoli il 2 febbraio 2017

  Di Fulvio Vassallo Paleologo   Considerazioni introduttive Nelle acque del mar libico continuano a verificarsi naufragi di gommoni carichi di centinaia di persone – che risultano generalmente disperse, salvo i pochi cadaveri recuperati in mare – e si intensificano Read More …

La Libia secondo Nancy Porsia, fra mafie, anarchia, ingerenze delle potenze regionali, migranti abusati e voglia di pace di un popolo

Stefano Galieni Abbiamo incontrato Nancy Porsia, giornalista, freelance e producer, esperta di Medio Oriente e Nord Africa, nel novembre del 2015, quando partecipò al nostro primo convegno organizzato come ADIF, a Palermo dal titolo “Pace e diritti nel Mediterraneo. Da Read More …

Roma 9 giugno 2017: il giorno dopo lo sgombero a Via Vannina

Capita ormai spesso, nelle  città italiane ed  europee che ormai affrontano ogni questione sociale come problema di ordine pubblico, di sentir raccontare dell’ennesimo sgombero. Ma dopo cosa accade? Che percorsi e che destini si intrecciano fra le persone  che di Read More …

Barbara Spinelli: Rapporto sulla missione LIBE in Italia

Bruxelles, 8 giugno 2017 Barbara Spinelli è intervenuta sul punto in agenda della riunione ordinaria della Commissione per le libertà civili, giustizia e affari interni (LIBE) riguardo a due specifici punti in agenda, in qualità di partecipante alla missione LIBE Read More …

Il filo rosso che lega le stragi per abbandono nel Mediterraneo centrale.

di Fulvio Vassallo Paleologo Libya: Italy hand over Libya’s Coast Guard first of 10 boats to patrol national waters | OnuItalia  GAETA, APRIL 23 – Italy has handed over to the Libyan coast guard the first two of 10 boats to rescue Read More …

Profughi, i libici sparano a vista e passano all’incasso

di Emilio Drudi In pratica è una confessione. La Marina libica, cercando di giustificarsi per un “incidente” con la Guardia Costiera italiana, ha ammesso che le disposizioni per fermare le barche dei migranti nel Mediterraneo prevedono anche di prenderle a Read More …