Egitto. L’altra frontiera nordafricana dell’Europa

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa analisi sulla situazione dei migranti che giungono in Egitto per poi tentare di entrare in Europa. Chi scrive per due mesi è rimasto in Egitto ed  ha girato parlando con numerosi interlocutori, cercando di comprendere la condizione dei richiedenti asilo, i limiti operativi delle agenzie umanitarie internazionali e non governative, Read More …

Sospeso il Memorandum (MoU) Italia – Libia: C’è un giudice a Tripoli. E a Roma?

La notizia è solo apparentemente sorprendente. Il Memorandum fra Italia e Libia, (MoU) è stato “sospeso” in seguito ad una decisione cautelare del Tribunale amministrativo di Tripoli. La notizia non ha stupito più di tanto gli osservatori attenti ed è stata riportata da fonti di stampa libiche per essere poi rilanciata da agenzie e social Read More …

Davanti al parlamento italiano perché non diventi legge un decreto fondato sulla repressione

In quanto soggetto che fa parte, sin dalla sua fondazione, quasi un anno fa, della rete Romaccoglie invitiamo chi ci legge e ci segue a partecipare domani 14 marzo a questo importante momento di mobilitazione.   La rete “Romaccoglie” composta da: A Buon Diritto, Action diritti in movimento, Adif,  Ala, Arci Roma, Asgi, Baobab Experience, Read More …

Profughi, l’Australia di fronte alla Corte dell’Aja: ci finirà anche l’Europa?

di Emilio Drudi   Hodan si è data fuoco nel campo profughi australiano dell’isola di Nauru, in mezzo al Pacifico. Veniva dalla Somalia. Aveva vent’anni, ma solo 17 quando è fuggita come profuga. Da sola. Si stava appena affacciando alla vita: era ancora quasi nell’età dei giochi. Eppure, da adolescente, era già stata ferita da Read More …

Sudan, accordo sui migranti: Europa e Italia complici delle violazioni dei diritti umani

Cornelia I. Toelgyes* Qualche giorno fa un gruppo di richiedenti asilo, per lo più etiopi e qualche eritreo, ha manifestato pacificamente a Karthoum, la capitale del Sudan, contro gli aumenti esponenziali degli oneri amministrativi per i visti. Per tutta risposta ai sessantacinque giovani è stata inflitta una pena di quaranta frustate ed una multa di ottocento Read More …

MSF: Morire per raggiungere l’Europa: Eritrei in cerca di sicurezza

Pubblichiamo volentieri e per varie ragioni l’interessante rapporto appena diffuso da MSF sulle condizioni dei cittadini  eritrei che cercano di raggiungere l’Europa. In questo link trovate il testo integrale in inglese, con  le numerose  testimonianze raccolte, a seguire invece un abstract in italiano con le sintesi di alcune testimonianze sempre in inglese. Scegliamo di contribuire Read More …

Il risultato degli accordi anti-migranti: aumentati i prezzi dei viaggi della speranza

Riprendiamo e pubblichiamo volentieri questo interessante contributo uscito su Africa Express e ringraziamo quanto il suo direttore Massimo A. Alberizzi che l’autrice Cornelia I. Toelgyes. Non solo con la Libia i paesi europei, in primis Italia e Germania, cercano di stringere accordi per fermare la fuga delle persone con ogni mezzo e fornendo ad altri Read More …

Profughi: un piano studiato per tenerli lontano, ad ogni costo

Il nostro  ormai periodico collaboratore Emilio Drudi è intervenuto sul fatto della settimana, gli accordi fra Italia e il governo riconosciuto della Libia ( difficile considerarlo come la sola autorità presente nel vasto territorio) e ci propone non solo sue analisi ma un prezioso punto di vista che mette a disposizione dei nostri lettori  e  Read More …

Milano 11 febbraio, per la libertà di Ocalan e dei prigionieri politici, da 20 anni col popolo kurdo

Da ADIF nell’aderire alla manifestazione dell’11 febbraio a Milano per la libertà di Abdullah Öcalan e dei detenuti politici in Turchia, proviamo a offrire una ricostruzione parziale, anche attraverso materiale video e ulteriori contributi scritti di venti anni di storia italiana a fianco del popolo kurdo e della sua battaglia di libertà Read More …

Gli effetti nefasti dell’accordo UE -Turchia

Pubblichiamo alcune valutazioni di merito derivanti da quanto è stato discusso il 12 gennaio 2017 in sede UE. In tale data la Commissione europea ha incontrato la Commissione Libertà civili, Giustizia e Affari Interni (LIBE). Il testo contiene non solo dati ma elementi di riflessione importanti in merito allo stato di attuazione degli accordi UE- Read More …

Migrare al nord, dai suoi abitanti

Ci giunge dalla Francia un racconto corale e potente che parla voci dissonanti e che non consolano. Voci di uomini, di ragazzi e di donne, attorno ad un fuoco nella giungla, nella giungla di Calais, quella che oggi è stata resa deserto per impedire a queste voci di alzarsi. Ringraziamo commossi l’autore e la nostra compagna Annalisa per l’amore e la cura messe nella traduzione dal francese. Read More …

L’altra faccia della relocation

Riceviamo e pubblichiamo volentieri questo articolo apparso su Dinamo Press che costringe a fare alcuni ragionamenti non scontati rispetto al meccanismo delle relocation. Un progetto fallimentare nei suoi esiti, iniziato nel settembre 2015 ma che soprattutto, come ci viene fatto notare, contiene meccanismi di sfruttamento e ogettivizzazione dei richiedenti asilo che non possono essere considerati Read More …

Brexit – Gran Bretagna, a che punto siamo in materia di immigrazione e non solo?

Anderline Amamgbo Cosa accadrà, ora, dopo  che con il voto del 23 giugno la campagna per la fuoriuscita del Regno Unito  dall’Unione Europea ha vinto il referendum seppur lasciando ancora tanti strascichi? Proviamo a tracciare un bilancio. Timing inizio ufficiale del processo Brexit Il Primo Ministro britannico Theresa May – che ha sostituito David Cameron, Read More …

Appello per una giornata nazionale di mobilitazione a sostegno del popolo curdo e per la libertà di Abdullah Öcalan

Riceviamo, aderiamo ed invitiamo a partecipare alla giornata di mobilitazione a sostegno del popolo curdo,  organizzata nelle diverse  città italiane sabato 12 novembre La repressione del governo e del presidente turco ha raggiunto un nuovo picco: Selahattin Demirtas e Figen Yüksekdag e altri 11 deputati del Partito Democratico dei Popoli (HDP) sono stati arrestati in Read More …

HDP, Noi vinceremo a qualunque costo

Riceviamo e pubblichiamo, grazie all’aiuto dell’UIKI (Ufficio Informazione Kurdistan in Italia) il comunicato giunto dal Comitato Esecutivo Centrale dell’HDP e dal Gruppo Parlamentare dello stesso partito colpito in maniera fascista in questi giorni dal regime di Erdogan Read More …