«Il nostro compito è salvare vite, l’attacco alle ong è ridicolo». Intervista a Riccardo Gatti, direttore delle operazioni della nave Golfo Azzurro della Ong spagnola Proactiva Open Arms

Intervista di Daniela Padoan 24 marzo 2017, al telefono dalla nave “Golfo azzurro”. Come stai? Abbiamo recuperato cinque corpi. Galleggiavano nei giubbotti salvagente. Erano ragazzi tra i sedici e i venticinque anni. Avvisti un corpo che galleggia e sai subito quel che significa: decine, forse centinaia di persone inghiottite dal mare. É la realtà che Read More …

Gli accordi con i “libici” e i diritti invisibili

Si è svolto a Roma l’ennesimo incontro tra Gentiloni, Minniti e il premier del governo di Tripoli sostenuto dalle Nazioni Unite. Un incontro che è stato in forse sino all’ultimo per effetto degli scontri in corso a Tripoli, a dimostrazione concreta di quanto questo governo possa garantire l’attuazione degli impegni che assume e di quanto Read More …

Da Washington a Bruxelles respingimenti in frontiera, discriminazione e assenza di regole

Quanto sta attuando il presidente Usa Donald Trump contro gli immigrati, violando ogni convenzione internazionale è in piena sintonia con quanto si appresta a fare l’Unione Europea al vertice di Malta il 3 febbraio prossimo. Nella convinzione fallimentare di poter fermare le persone, il tempo, la storia
Read More …

Nonostante la condanna del 2012 si profila un altro patto di respingimento

di Emilio Drudi Petrolio, terrorismo, lotta ai trafficanti di uomini. Sono i punti essenziali dell’intesa raggiunta dal ministro dell’Interno Marco Minniti a Tripoli. Il più immediato dei tre appare senza dubbio il terzo: la “lotta ai trafficanti”. Un “titolo” nel quale la parola “immigrazione” non compare. Eppure sembra proprio questo il vero obiettivo: il controllo Read More …

Costa libica: meno navi di soccorso più persone a rischio. Gli effetti dei nuovi accordi

Fulvio Vassallo Paleologo Ripiegamento delle navi umanitarie dopo il rafforzamento dei rapporti tra EUNAVFOR MED e Guardia Costiera libica. Ancora vite umane a rischio.  Sono anni che, dopo ogni strage nel Mediterraneo, i vertici dell’Unione Europea e quindi le agenzie militari che vi corrispondono, come FRONTEX o EUNAVFOR MED, suggeriscono il rafforzamento delle missioni di Read More …

L’Italia si chiude: crollano anche i “si” alle richieste d’asilo

di Emilio Drudi Adam, un profugo gambiano poco più che ventenne, non nasconde i suoi forti timori. La paura, anzi. Fuori dal piccolo appartamento che condivide con altri cinque giovani africani, Casapound ha organizzato una manifestazione e affisso manifesti contro “l’invasione” di migranti. Non è questa protesta, tuttavia, a preoccupare Adam. Ha passato ben altro Read More …

La “Realpolitik” con l’Egitto nasconde naufragi, sparizioni forzate, torture. Per l’Unione Europea sono i giorni del disonore.

Dopo la proposta fatta dal Presidente del Parlamento Europeo Schulz, la Cancelliera tedesca Angela Merkel , nel corso del recente vertice europeo di Vienna, proprio negli stessi giorni in cui si raccoglievano i cadaveri dell’ennesima strage di migranti davanti alle coste di Alessandria d’Egitto, ha rilanciato l’ipotesi di un accordo con il governo egiziano per Read More …

Politiche migratorie, poche idee ma ben confuse

I “nove punti sull’immigrazione” di Maroni, Zaia e Toti ipotizzano il ritorno a un passato fallimentare. Ma anche dal vertice di Bratislava arrivano idee confuse e già sperimentate con esiti negativi   A quanto pare, la breve pausa estiva non ha portato consiglio alle classi politiche italiane ed europee: le quali, almeno in materia di Read More …

Li rivedremo mai? Deportazioni invisibili con bollo UE

Pubblichiamo una interessante riflessione apparsa il 18 agosto sull’Huffington Post e realizzata da una delle persone che a nostro avviso sa coniugare conoscenza dei fenomeni, visione non italocentrica di quanto accade e passione militante senza perdere mai consapevolezza. Ci auguriamo di ospitare con più frequenza ulteriori suoi contributi   di Flore Murard-Yovanovitch* Ci sono i Read More …

Garantire assistenza e diritti ai migranti respinti dagli Hotspot

Dal sito della Carta di Roma (www.cartadiroma.it) apprendiamo e rilanciamo questa iniziativa che come ADIF condividiamo nello spirito. Saremo vigili affinché le richieste fatte, in virtù di trattati internazionali e di leggi italiane,  vengano totalmente rispettate. Conferenza nella Sala Stampa della Camera dei Deputati per la presentazione dell’unità mobile per l’assistenza ai migranti respinti dagli Read More …

Rapporto “Death by rescue”

di Barbara Spinelli Il 18 aprile 2016 è stato pubblicato lo studio Death by Rescue, realizzato dai ricercatori del Forensic Oceanography – University of London – in collaborazione con WatchTheMed all’interno del progetto sostenuto dall’Economic and social research Council ESRC “Precarious Trajectories”. La prefazione è a cura di Barbara Spinelli: ne riportiamo qui la versione Read More …

L’accordo tra Unione Europea e Turchia, una truffa che uccide.

L’accordo siglato fra UE e Turchia nei giorni scorsi rappresenta un punto di caduta probabilmente irreversibile, nello scenario europeo in materia di immigrazione. Ogni norma di diritto internazionale è stata sacrificata e i risultati di tale scempio lasceranno una traccia indelebile nella storia del continente. Uno scempio le cui vittime sacrificali sono già decise Read More …

Alla ricerca dei minori scomparsi

Minori stranieri “dispersi” tra ritardi burocratici e dinieghi delle Commissioni territoriali. Le vere ragioni di “scomparizioni” che si potrebbero evitare. La fabbrica della clandestinità di stato. La speculazione sui profughi approfitta dei tempi delle burocrazie e della inaccessibilità delle strutture.
Read More …

A Lampedusa l’hot spot non ci può essere

Una ispezione a sorpresa nel Hot spot di Lampedusa realizzata dalla parlamentare europea Elly Schlein e dalla nostra Alessandra Ballerini. Cronaca di una visita resa difficoltosa e dimostrazione di quello che diventerà il sistema hot spot Read More …

A Catania le associazioni si confrontano con la Questura e con Frontex

Resoconto in prima persona di un confronto fra funzionari della Questura di Catania, di Frontex e di alcune associazioni antirazziste fra cui ADIF Read More …