Contro la criminalizzazione dell’aiuto umanitario

Riprendiamo una netta presa di posizione in merito a quanto sta accadendo  in questi mesi  nel Mediterraneo Centrale dove le Ong che svolgono operazioni di SAR (Search and Rescue) ovvero salvataggio e soccorso vengono additate come soggetti  che “favoriscono l’ingresso illegale in Europa”. Hanno salvato e salvano vite che altrimenti  andrebbero perdute e porterebbero a Read More …

Il governo di Tripoli chiede armi e finanziamenti all’Unione Europea. A rischio migranti ed operatori umanitari. Verso la guerra totale.

La notizia arriva dal Canada, ed è messa sotto censura da tutti i mezzi di informazione europei. Il governo Serraj chiede all’Unione Europea mezzi e navi. Forse siamo alla vigilia dell’avvio della fase tre dell’operazione EUNAVFOR MED: Libya asks EU for ships and radars to stop migrants: sources (Reuters Thu Mar 30, 2017 12:36pm ) Read More …

Dichiarazione congiunta delle ONG impegnate in operazioni di Ricerca e Soccorso nel Mediterraneo

Traduciamo e pubblichiamo la dichiarazione congiunta delle ONG impegnate nelle operazioni di ricerca e soccorso nel Mediterraneo: Sea-Watch, Proem-Aid, Proactiva Open Arms, SOS Mediterranée, Hellenic Rescue Team, Jugend Rettet, Humanitarian Pilots Initiative, SMHumanitario, United Rescue Aid. Ad esse si aggiungono le organizzazioni indipendenti per i diritti umani in mare Human Rights at Sea e International Read More …

Mediterraneo: una politica di morte

Tutto il Mediterraneo è un mare di morte. Anziché inviare missioni internazionali di soccorso, di garantire vie d’accesso legali e sicure e di operare per la pace e il miglioramento delle condizioni di vita nei paesi di partenza, si alimentano le guerre e si indaga sui soccorritori umanitari. Si vogliono sgomberare le acque a nord Read More …

Abbattiamo i muri

No alla guerra tra poveri, per i diritti di tutti/e Manifestazione Palermo, sabato 18 febbraio 2017 Concentramento: piazza Verdi, ore 16.00 Percorso: via Maqueda – 4 canti – corso Vittorio Emanuele Conclusione piazza Bologni, ore 18.00 Il governo italiano, i governi europei e quello americano sembrano avere come obiettivo politico quello di fermare i movimenti migratori, Read More …

Il risultato degli accordi anti-migranti: aumentati i prezzi dei viaggi della speranza

Riprendiamo e pubblichiamo volentieri questo interessante contributo uscito su Africa Express e ringraziamo quanto il suo direttore Massimo A. Alberizzi che l’autrice Cornelia I. Toelgyes. Non solo con la Libia i paesi europei, in primis Italia e Germania, cercano di stringere accordi per fermare la fuga delle persone con ogni mezzo e fornendo ad altri Read More …

Campagna #overthefortress: un viaggio di due mesi dalla Sicilia a Roma dentro e oltre la rotta del Mediterraneo centrale

Pubblichiamo questa interessante proposta proveniente da Melting Pot Europa. 40 tappe, 3.400 chilometri, un camper: partecipa al viaggio e sostieni il crowdfunding Il camper di #overthefortress dal Porto di Igoumenitsa sbarca nel sud Italia per un’azione di inchiesta e comunicazione indipendente al fianco dei migranti e delle realtà locali, per mettere in discussione luoghi comuni Read More …

Fascismo della frontiera. Fase III. Caccia al migrante

di Flore Murard-Yovanovitch* (dal Manifesto del 22/09/2016) Caccia al migrante. L’ultima vittima è un ventenne afghano che avrà percorso dai monti afghani 4.000 chilometri per la salvezza, colpito al petto sul confine serbo-bulgaro da cacciatori di uomini. Nei fitti boschi che sorgono lungo le frontiere dei Balcani è ormai prassi notturna da parte di cittadini Read More …

L’inaccettabile prezzo del fallimento”

Questo intervento  del Presidente  della Missione Italia di MSF è stato pubblicato ieri su Repubblica, in contemporanea all’apertura  del vertice ONU di New York sull’immigrazione. Abbiamo apprezzato  l’asprezza con cui si denunciano l’ipocrisia e le scelte sbagliate compiute  verso milioni di persone.  Una lista immensa di paesi alla deriva che il lavoro dell’organizzazione Premio Nobel Read More …

I migranti nuovo popolo della globalizzazione tra naufragi e dispersione.

Pubblichiamo il canovaccio dell’intervento che il nostro Presidente Fulvio Vassallo Paleologo tiene al convegno su “Globalizzazione e diritti fondamentali” organizzato dalla Fondazione Lelio Basso per i 40 anni dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dei Popoli Read More …

“Clandestinizzare” i profughi: la nuova frontiera delle politiche europee sull’immigrazione e sull’asilo.

di Alessandra Sciurba* In un quadro complessivo in continua evoluzione e spesso molto difficile da decifrare, alcune tendenze generali possono comunque essere messe a fuoco per capire il contesto in cui ci troviamo ad operare in quella che è costantemente definita come l’attuale ‘crisi migratoria’. Per comprendere cosa sta avvenendo, e soprattutto come le politiche Read More …