Immigrazione: una proposta di legge necessaria ma non sufficiente

Stefano Galieni Da alcune settimane numerose forze associative, sindacali, politiche, stanno raccogliendo le firme per una proposta di legge di iniziativa popolare dal titolo “Nuove norme per la promozione del regolare soggiorno e dell’inclusione sociale e lavorativa di cittadini stranieri non comunitari”. La campagna con cui viene lanciata la proposta ha uno slogan splendido”Ero straniero” Read More …

Profughi schiavi in Libia e soprusi e violenze in tutti gli Stati lungo le vie di fuga

Prendiamo dall’Agenzia Habeshia e ci associamo alla sua richiesta data la gravità che quotidianamente anche noi stiamo riscontrando, insieme a tante Ong, mezzi di informazione, attivisti, rispetto a quanto avviene in Libia. Crediamo che questo allarme non debba e non possa restare inascoltato! Don Mussie Zerai* Appello all’Italia e all’Unione Europea Angenzia Habeshia Appello all’Italia Read More …

8 marzo. Dallo sciopero globale alla coalizione fra native e migranti

di Annamaria Rivera* Finalmente l’8 marzo viene sottratto alla banale ritualità del “giorno delle mimose” cui s’era ridotto in anni recenti, per riacquisire il valore di una giornata di protesta, rivendicazione, lotta su scala globale. Sarà uno sciopero contro la violenza di genere, ma anche per l’effettività dei diritti, per l’aborto libero, sicuro e gratuito, Read More …

Marx sull’immigrazione. Lavoratori, salari e status legale

C’è un pensiero diffuso, che si dichiara anche di sinistra se non direttamente comunista e che in questi ultimi anni utilizza anche il marxismo per argomentare la necessità di difendersi dagli immigrati come esercito di manodopera di riserva che consente di far diminuire salari e diritti degli autoctoni. Un pensiero scivoloso che rischia di produrre Read More …

28 febbraio, tutte/i in piazza a Roma per la riforma della legge sulla cittadinanza

ADIF aderisce alla manifestazione indetta per il 28 febbraio prossimo a Roma da chi vuole veder finalmente approvata una legge che garantisca a chi è nato/a o cresciuto/a in Italia di poter esserne anche cittadino. Come abbiamo più volte affermato avremmo voluto una legge più incisiva e coraggiosa, attuale e in grado di garantire i Read More …

Barbara Spinelli: Fiscal Compact nei Trattati: un’Unione al riparo del suffragio universale

Tre voti al Parlamento Europeo che con l’appellativo “Pacchetto sul futuro dell’Unione” andranno ad incidere sulle politiche comunitarie sia in materia di difesa che di immigrazione. Le relazioni di fatto stabiliscono una interconnessione col Fiscal Compact nei trattati, laddove questo strumento è per molti fra le cause strutturali della crisi europea. Riprendiamo per questo il Read More …

Italiani e migranti: paura per la sicurezza, ma di chi?

di Daniela Padoan In data 8 febbraio il ministro dell’Interno Marco Minniti ha presentato in una prima audizione in Parlamento, alle commissioni Affari Costituzionali riunite di Camera e Senato,  il suo “piano per la sicurezza”, di cui abbiamo già lungamente accennato e sul quale da quasi un mese si attendevano informazioni ufficiali. Due giorni dopo, Read More …

La legge sulla cittadinanza subito in aula al Senato per l’approvazione Non vogliamo più aspettare!

Come ci è già accaduto di commentare, non consideriamo la legge per la riforma della legge sull’accesso alla cittadinanza la migliore possibile per chi da tanti anni vive e lavora in Italia e magari in Italia è anche nato. Ma riteniamo la sua approvazione urgente per garantire almeno tale accesso e con questo il diritto Read More …

La legge che ancora non c’è

Una riforma insufficiente ma necessaria quella della legge sulla cittadinanza che resta bloccata in Senato. Ne parliamo per uscire dalla fobia dell’emergenza e perché si torni a parlare dei tanti e delle tante, ormai parte della società italiana, a cui è negato il diritto primario. Read More …

Imprenditori “a casa nostra”

Fra i temi su cui intende lavorare  ADIF nel prossimo anno avrà sicuramente rilevanza quello che riguarda il mondo del lavoro. Lavoro migrante in partenza ma come pretesto per definire condizioni che a volte separano ma molto spesso uniscono  le problematiche degli autoctoni e di chi invece è presente in Italia e in Europa da Read More …

Codici (troppo) fiscali

Un cambiamento del codice fiscale, e una frasetta scritta sul nuovo modello di permesso di soggiorno, producono discriminazioni infinite contro i richiedenti asilo. Ecco come Non ci stancheremo mai di ripeterlo, e qualcuno – come l’amico Sergio Briguglio – lo va dicendo da anni: le discriminazioni contro i cittadini stranieri non sono solo il frutto Read More …

Appello perché la Riforma della legge sulla Cittadinanza italiana diventi Legge 13 ottobre 2016 – Mobilitazione degli #ItalianiSenzaCittadinanza

Come ADIF avremmo voluto una legge migliore di quella che è ferma in Senato per garantire a chi nasce o cresce in Italia la cittadinanza piena. Avremmo voluto che il testo contemplasse anche chi è adulto e risiede stabilmente in questo paese e non avremmo voluto le limitazioni stabilite nei requisiti dei genitori di chi Read More …

Caltanissetta, Kafka e un permesso di soggiorno

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa “piccola storia ignobile” (citando Guccini) che fa parte dell’ordinaria burocrazia italiana. La vicenda che ci raccontano gli operatori dello Sportello per immigrati di Caltanissetta non accade purtroppo soltanto nel contesto della provincia siciliana. Attiene a quella lofgica della discrezionalità e dei diritti che si trasformano in favori negati o elargiti Read More …

Marcia per i diritti: uniti siamo, insieme possiamo

La proposta è quella di una marcia che unisca le differenze per  ricostruire  alleanze fra chi vive nello stesso paese e spesso ne deve affrontare le difficoltà e le ineguaglianze. Ad ADIF è giunto questo testo che rilanciamo per un appuntamento da costruire e che risponde ad una domanda che è anche la nostra e Read More …

Per Ahmed, ucciso per difendere i suoi e i nostri diritti

Quanto accaduto a Piacenza è semplicemente l’orribile  dimostrazione di come, era della globalizzazione dei profitti si sia potuti giungere all’eliminazione non solo dei diritti ma anche di chi li difende. Morire investiti da un padroncino, mentre si faceva un picchetto, una delle più antiche e nobili forme  di lotta del movimento operaio non è solo Read More …