ADIF, Associazione Diritti e Frontiere, nasce per intolleranza di muri e confini, barriere e ostacoli messi alla pacifica convivenza di uomini e donne che pretendono un avvenire in un paese-mondo in cui le risorse disponibili in eccesso (come mai prima d’ora nella storia dell’umanità) non siano bottino di pochi. ADIF nasce come strumento di ricerca, formazione, inchiesta e azione per facilitare e mettere in rete il proliferare di progetti alternativi di società basate sui diritti degli individui e sulla solidarietà. Vuole rivolgersi alle persone, ai movimenti, alle forze politiche e sociali, ai mezzi di informazione, alle università e ai centri di cultura, alle aggregazioni meticce che si vanno formando in Europa, per imparare e costruire insieme, mettendo a disposizione le proprie diversificate competenze.


Pubblichiamo materiali e contributi relativi al Convegno internazionale “Il secolo dei rifugiati ambientali? Analisi, proposte, politiche”, organizzato il 24 settembre 2016 da Barbara Spinelli e il gruppo GUE/NGL, con la partecipazione e il patrocinio di ADIF (Associazione Diritti e Frontiere), Associazione CostituzioneBeniComuni, Associazione Laudato si’, Centro europeo d’eccellenza Jean Monnet, Gruppo consiliare Milano in Comune, Comune di Milano.
Seguiranno, via via che si renderanno disponibili, le interessanti relazioni di studiosi, attivisti e parlamentari venuti da tutt’Europa.
 NEW: Abbiamo aggiunto per ognuno degli interventi del convegno i link video-audio (youtube) in maniera da poter permettere di poter apprezzare l’alto valore  scentifico  e politico dell’incontro. Come ADIF, ci auguriamo che questo possa costituire solo la prima  tappa di un lungo lavoro  capace anche di produrre risultati concreti per i milioni di persone costrette a lasciare il proprio paese.

Il secolo dei rifugiati ambientali?

rifamb_testatina


ultimi articoli

testatine_ok


opinioni in transito

(contributi che ADIF offre ai lettori)

opinioni_in_transito_piccola

 


voci dal mondo

(contributi che ADIF offre ai lettori)

sticky-note-small


 

chi siamo

 

GIULIO_REGENI-002